#2/2016 – MASSIMO PACI con Emmanuele Pavolini

Foto e immagini:

pag. 1:

un’immagine del liceo classico “E. Q. Visconti” di Roma, il più antico della capitale, che occupa una parte del complesso del Collegio romano; un’immagine del Quirinale; il frontespizio di un numero dell’annata 1958 della rivista Idea, mensile di cultura politica e sociale; la tessera di permesso di soggiorno di Massimo Paci a Parigi, in qualità di étudiant presso la Sorbona, per l’a.a. 1959-1960; la copertina del primo volume dell’edizione italiana del Traité de sociologie du travail di Georges Friedmann et Pierre Naville, pubblicato nel 1963 (Comunità) con la traduzione di Paci solo un anno dopo l’uscita dell’edizione originale francese; Paci e Paola Vinay il giorno del loro matrimonio in Campidoglio, nel 1963, con Raniero Panzieri; i neosposi Paci e Vinay “fuggono” dal Campidoglio in auto.

pag. 2:

Joan Baez canta We Shall Overcome mentre gli studenti marciano nella Sproul Hall per protestare contro il governo per il coinvolgimento nella guerra in Vietnam (M. Heirich, The Beginning: Berkeley, 1964, Columbia University Press, 1971); la copertine dei volumi di R. Bendix, Work and Authority in Industry (Wiley, 1956) e di M. Paci Mercato del lavoro e classi sociali in Italia (Il Mulino, 1972); Paci con le figlie: con Natalia, davanti all’entrata della Sorbona, e con Barbara, il giorno del suo matrimonio; foto dal trentennale della fondazione della Facoltà di Economia di Ancona (1991): in piedi Paci, allora Preside della Facoltà, alla sua sinistra Alessandro Pizzorno e Giuseppe Orlando, alla sua destra il Rettore, il sindaco di Ancona, Sabino Cassese, Giorgio Fuà e Paolo Pettenati; un’immagine storica di Ancona con il Monumento ai Caduti e il ristorante Passetto negli anni ’50; Paci tra Gian Primo Cella, Angelo Pichierri, Laura Balbo e Marino Regini, con l’interprete che li accompagnò alla Convention annuale della Associazione Tedesca di Sociologia; la citazione di Braudel in apertura del saggio di Paci “Onde lunghe nello sviluppo dei sistemi di welfare”, in Stato e mercato, n. 6, dicembre 1982, pp. 345-400.

pag. 3:

La copertine del volume curato da C. Maier Changing Boundaries of the Political (CUP, 1987); la tessera di accesso di Massimo Paci alla biblioteca della Maison des Sciences de l’Homme di Parigi (anni ’90); le copertine della raccolta italiana di saggi di R. Titmuss, introdotta da Paci (Lavoro, 1986) e del volume di Paci Pubblico e privato nei moderni sistemi di welfare (Liguori, 1989), del volume da lui curato Famiglia e mercato del lavoro in un’economia periferica (FrancoAngeli, 1980).

pag. 4:

Le copertine di alcuni volumi di Massimo Paci: Il mutamento della struttura sociale in Italia (Il Mulino, 1992), La struttura sociale in Italia (Il Mulino, 1982); Le dimensioni della diseguaglianza (Il Mulino, 1993); una foto con il gruppo dei dottorandi e ricercatori del seminario organizzato presso l’Università di Roma La Sapienza Semper, scattata al termine dell’ultima lezione di Paci (il più alto del gruppo è l’intervistatore, Emmanuele Pavolini); tre copertine di libri citati nell’intervista: T. Skocpol, States and Social Revolutions (CUP, 1979); J. Mahoney, D. Rueschemeyer (a cura di), Comparative Historical Analysis in the Social Sciences (CUP, 2003), M. Paci Lezioni di sociologica storica (Il Mulino, 2013).

pag. 5:

Le copertine delle riviste Problemi del Socialismo e Quaderni Rossi, alle quali Massimo Paci ha contribuito a lungo; il volume curato da Paci Immagine della società e coscienza di classe (Marsilio, 1969); la relazione di insediamento come presidente INPS di Paci, alla presenza del ministro del lavoro Bassolino; Paci relatore ad un seminario di studi organizzato dall’INPS (Quali prospettive per il sistema pensionistico pubblico?, Roma, 30 giugno 1999), di poco successivo alla sua nomina a presidente dell’ente; l’intervento di Paci ad un convegno PDS-L’Ulivo del 2006 (alla sua sinistra, Piero Fassino).

pag. 6:

La copertina dei volumi curati da Paci Welfare locale e democrazia partecipativa (Il Mulino, 2008) e Welfare e promozione delle capacità (con Enrico Pugliese, Il Mulino, 2011) e di un numero della rivista Scuola Democratica (3/2013) con interventi di Paci.

 

Metti mi piace e condividi:
Posted in Interviste, precedenti, SISEC News.