6 borse di Dottorato all’Università di Milano

Il Network for the Advancement of Social and Political Studies (NASP) ha bandito 6 borse di dottorato della durata di 3 anni nell’ambito del programma di dottorato in “SOCIOLOGIA ECONOMICA E STUDI DEL LAVORO” (“ECONOMIC SOCIOLOGY AND LABOUR STUDIES”).

Le attività didattiche del dottorato sono interamente in lingua inglese. Le borse di dottorato ammontano a 16.350 euro/anno, per 3 anni.

Maggiori informazioni sul programma di dottorato sono disponibili a questo link 

Maggiori informazioni sul bando e su come preparare le candidature sono disponibili a questo link

Il termine per presentare la domanda è il 28 giugno 2021 h. 14.00 (CEST)

 

V. Pacetti e A. Pichierri, Le reti organizzative (Laterza)

Segnaliamo l’uscita del volume “Le reti Organizzative, di Valentina Pacetti e Angelo Pichierri, edito Laterza.

l termine rete si usa ormai nei contesti più disparati. Nelle scienze sociali, poi, si è affermato un vero e proprio paradigma, secondo cui non solo le persone ma anche le organizzazioni non possono essere comprese appieno se non prendendo in considerazione le relazioni che intrattengono con varie porzioni dell’ambiente con il quale interagiscono. Questo libro è uno strumento utilissimo per chi voglia conoscere un campo sempre più nevralgico per la comprensione della nostra economia e della nostra società.

Vai al link: https://www.laterza.it/scheda-libro/?isbn=9788858143933

 

 

Summer School in Digital Methods for Critical Consumer Studies

Sono aperte le iscrizioni alla Summer School in Digital Methods for Critical Consumer Studies, curata da Alessandro Caliandro (Università degli Studi di Pavia), Alessandro Gandini e Guido Anselmi (Università degli Studi di Milano).

La scuola si terrà dal 31 Maggio al 4 Giugno 2021 presso Villa Grumello (CO) con lezioni in presenza (salvo diverse disposizioni dettate dall’emergenza COVID-19).

Gli argomenti trattati durante la Summer School saranno: raccolta dati (tramite scraping, API calling e strumenti online gratuiti), network analysis, analisi del contenuto digitale, analisi multipiattaforma, visualizzazione dei dati. Il corso prevede un mix di keynote speeches, lezioni frontali, attività pratiche e lavori di gruppo.

Il termine per presentare le candidature è il 15 Marzo 2021.

Maggiori informazioni, application e programma a questo link

I partecipanti

Scuola invernale sul metodo  2021- online

  • Adriano Motta
  • Andrea Abbati
  • Andrea Cerasuolo
  • Andrea Cerfeda
  • Anna Maria Maurizi
  • Anna Maria Villa
  • Beatrice Bianconi
  • Camilla Restaneo
  • Carmela Ferrara
  • Carmela Guarascio
  • Cecilia Bighelli
  • Chiara Razzano
  • Ciro Carchia
  • Claudia Colombarolli
  • Claudio Marciano
  • Concetta Picascia
  • Costantino Romeo
  • Costanza  Gasparo
  • Daniela Pisu
  • Dario Pizzul
  • Enea Delfino
  • Erika D’Aleo
  • Francesca Lacqua
  • Gabriele Morelli
  • Giada Coleandro
  • Giulia Fiorentino
  • Jacopo Cinelli
  • Julia Borba
  • Loreta Isaraj
  • Lucia Di Stefano
  • Maria Stefania Di Renzo
  • Matteo Lupoli
  • Natasa Perucica
  • Nicola Costalunga
  • Rafaela Pascoal
  • Raffaella Maiullo
  • Sanjana Tewari
  • Sara Rocchi
  • Sara Vallerani
  • Sebastian Burgos
  • Silvia Di Varano
  • Silvia La Torre
  • Stephanie Arnold
  • Terézia Fanni Somhegyi
  • Valentina Carazzolo
  • Valeria Saggiomo
  • Valeria  Chiozza
  • Valerio Caruso
  • Vincenzo Mini
  • Zaiping Yang

I docenti della scuola: Delia Baldassarri (New York University ), Diego Coletto (Università di Milano Bicocca), Anton Hemerijck (European University Institute), Paola Mattei (Università di Milano), Daniele Vignoli (Università di Firenze).

———————————————————————————————————–

III Scuola SISEC 2019 – Pula

Braina Davide, Università di Cagliari
Cristina Burini, Università di Trento
Maristella Cacciapaglia, Università di Bari
Stefania Castelli , Università di Bari
Martina Catte, Università di Cagliari
Giulia Ganugi, Università di Bologna
Laura Giovinazzi, Università Orientale
Rosalia Giuga, Università di Catania
Elisa Lorenzo, Università di Torino
Stefano Marras, Università di Cagliari
Eleonora Noia, Università Cattolica
Anna Padoin, Università di Torino
Sara Rocchi, Università di Milano Bicocca
Matteo Tonoli, Università di Milano Bicocca

I docenti della scuola: Alberta Andreotti (Università di Milano Bicocca), Andrea Bellini (Università di Firenze), Federico Bianchi (Università di Brescia), Gianfranco Bottazzi (Università di Cagliari) , Ester Cois (Università di Cagliari), Joselle Dagnes (Università di Torino), Lisa Dorigatti (Università di Milano), Cecilia Manzo (Università Cattolica), Antonio Mutti (Università di Pavia), Serafino Negrelli (Università di Bicocca) , Valentina Pacetti (Università di Bicocca), Antonello Podda (Coodinatore della Scuola – Università di Cagliari), Giancarlo Provasi (Università di Brescia), Francesco Ramella (Università di Torino), Flaminio Squazzoni (Università di Milano), Angelo Salento (Università del Salento)

———————————————————————————————————–

II Scuola SISEC 2018 – Giardini Naxos

Filippo Andrei, Università di Torino 
Anila Alushi , Università Bicocca
Francesca Romana Bellomo , Università di Torino
Stefania Castelli, Università di Firenze
Antonio Corasaniti , Università La Sapienza
Pasquale De Girolamo, Università di Torino
Federico Esposito, Università di Napoli
Ornella Fasano, Università di Napoli
Ombretta Ingrascì, Università di Milano
Ita Mataj, Università di Milano
Maria Giulia Montanari , Università di Milano
Alice Monticone , Università di Torino
Eleonora Noia , Università Cattolica
Gianmaria Pessina, Università di Milano
Federica Rucco, Università del Salento
Antonio Russo, Università di Napoli

I docenti della scuola:  Davide Arcidiacono (Università Cattolica); Maurizio Avola (Coordinatore della Scuola – Università di Catania); Laura Azzolina (Università di Palermo); Luigi Burroni (Università di Firenze); Sandro Busso (Università di Torino); Davide Donatiello (Università di Torino); Ivana Fellini (Università di Bicocca); Giovanna Fullin (Università di Bicocca); Alberto Gherardini (Università di Torino); Lara Maestripieri (Universitat Autònoma de Barcelona); Vittorio Martone (Università di Torino); Enrica Morlicchio (Università di Napoli); Ivana Pais (Università Cattolica); Jonathan Pratschke (Università di Napoli); Francesco Ramella (Università di Torino); Marino Regini (Università di Milano); Rocco Sciarrone (Università di Torino)

———————————————————————————————————–

I Scuola SISEC 2017 – Ischia

Elisa Tambellini, con il progetto Disuguaglianze di genere: un’analisi comparata

Valeria Breuker , con il progetto L’effetto diretto delle origini sociali sull’occupazione in una analisi comparata

Maristella Cacciapaglia, con il progetto Processi di deindustrializzazione negli Stati Uniti: il caso di Detroit

Paola Cascinelli, con il progetto Internship internazionali: opportunità di sviluppo della competitività delle aziende italiane?

Stefania Castelli (Uditore)

Mattia Contatore, con il progetto L’imprenditorialità immigrata in Italia

Eleonora Costantini, con il progetto Indice di integrazione nell’analisi delle politiche sociali rivolte alla popolazione migrante inEmilia-Romagna

Vito Di Santo, con il progetto Soddisfazione degli operai e condizioni di lavoro in FIAT

Marta D’Onofrio, con il progetto Contrattazione collettiva nel settore del commercio digitale: il caso di Amazon in Italia

Maria Chiara Gagliano, con il progettoTrasformazioni del lavoro e relazioni industriali

Carmela Guarascio, con il progettoL’economia solidale nei meccanismi di regolazione socioeconomica

Alessandro Massaro, con il progetto Caratteristiche e dinamiche dello sviluppo irlandese: tigri celtiche e Network State

Francesco Piacentini, con il progetto Agricoltura di precisione, lavoro agricolo e nuove tecnologie: scenari d’impatto sul lavoro, sull’impresa, sulla contrattazione collettiva delle tecnologie digitali

Concetta Picascia, con il progetto La governance dei progetti europei a sostegno dello sviluppo territoriale

Dario Raspanti, con il progetto La disoccupazione di lungo periodo e le politiche attive del lavoro in Italia e Spagna

Paolo Rizzi, con il progetto Relazioni industriali in Cina

Francesco Seghezzi, con il progetto Innovazione tecnologica e cambiamenti organizzativi

Umberto Bertucci, con il progetto Esiti e prospettive delle Zone Franche Urbane: un’analisi comparata tra Francia e Italia

I docenti della scuola: Gabriele Ballarino (Università di Milano), Luigi Burroni (Università di Firenze), Maurizio Catino (Università Bicocca Milano), Paola De Vivo (Coordinatrice della Scuola – Università di Napoli), Lidia Greco (Università di Bari), Rita Palidda (Università di Catania), Nazareno Panichella (Università di Milano), Emmanuele Pavolini (Università di Macerata), Roberto Pedersini (Università di Milano), Francesco Ramella (Università di Torino), Enrico Sacco (Università di Napoli), Maria Santoro (Università di Bologna), Carlo Trigilia (Università di Firenze).

Corso online “GIS TO BIM: G.I.S. OPEN SOURCE GIS FOR URBAN ANALYSIS AND PLANNING”

Il Politecnico di Milano propone un corso online per la gestione avanzata dei dati spaziali,  organizzato da Mapping and Urban Data Lab del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani – POLIMI.

Il corso ha una durata di 28 ore, si articola in 7 lezioni da 4 ore ciascuna, Ogni lezione prevede sia una parte teorica sia una parte di esercizi guidati. Le lezioni si terranno da 3 al 19 febbraio 2021.

Il termine per le iscrizioni è il 21 gennaio 2021.

Per ulteriori informazioni visitare questa pagina.

puntOorg International Journal: call for papers “Organizing Outside Organizations”

PuntOorg International Journal, rivista internazionale online dedicata al tema delle organizzazioni, ha lanciato una call da titolo “Organizing Outside Organizations” curata dai colleghi:Barbara Czarniawska – University of Gothenburg

Gianluca Miscione – University College Dublin

Elena Raviola – University of Gothenburg

Rafael Alcadipani da Silveira – EASP-FGV

Emre Tarim – Lancaster University

Per maggiori info sulla call e le norme editoriali delle rivista, vai al seguente link:

https://puntoorginternationaljournal.org/index.php/PIJ/announcement/view/9

Deadline for the full paper submission: 30 settembre 2021

Società Italiana di Sociologia Economica

Frutto di un percorso di riflessione interno alla disciplina che si è avviato in seno al convegno AIS ELO di Cagliari 2015, il primo passo della neonata SISEC è sancito dall’assemblea costituente che si è tenuta il 6 maggio 2016 presso la Sapienza di Roma.

L’Associazione si propone l’avanzamento degli studi sui processi socio-economici, con particolare riferimento agli ambiti della sociologia economica, del lavoro e dell’organizzazione. A tal fine promuove la collaborazione tra tutti gli studiosi interessati a queste tematiche, valorizzandone la rilevanza sia in ambito scientifico-formativo che nel dibattito pubblico, come forme di sapere che scaturiscono dalla ricerca sociale empirica teoricamente orientata, nonché dal confronto e dalla comparazione in ambito nazionale e internazionale.

Nata ufficialmente con il 2017, SISEC ha già al suo attivo il primo convegno SISEC 2017 “Le nuove frontiere della Sociologia Economica” che ha visto la partecipazione di 230 studiosi italiani e stranieri.

Per maggiori informazioni:

Da ELO/2015 a SISEC/2017

Statuto e regolamenti

Webinar | La didattica a distanza durante l’emergenza Covid-19: una survey sugli accademici italiani | 29/09 ore 17.00

Il Centro inter-universitario UNIRES (a cui aderiscono le Università di Bologna, Milano Statale, Torino, Firenze, Pavia, LIUC e la Fondazione CRUI) e il Gruppo di progetto UNIMI 2040 organizzano un ciclo di webinar su diversi aspetti che interesseranno l’università italiana nell’era post-Covid.

Il primo appuntamento si svolgerà il 29/09 dalle ore 17.00 e si potrà partecipare attraverso questo link:

Presentazione del ciclo di webinars: Marino Regini (UNIRES e UNIMI 2040)
Introduce e modera: Matteo Turri (UNIRES e UNIMI 2040)
Relatori: Francesco Ramella (Università di Torino) e Michele Rostan (Università di Pavia)
Discussant: Anna Caffarena (Università di Torino)

Leggi tutto

1 PhD position all’Università di Klagenfurt (AT)

L’università di Klagenfurt (Austria) offre 1 posizione PhD in Science and Technology Studies (30 hours/week) presso il  Department of Science Communication and Higher Education Research, nell’ambito del progetto “Epistemology of the Large Hadron Collider (LHC)”.

La posizione è finanziata per 3 anni (con contratto di lavoro temporaneo) dalla Austrian Science Fund (FWF).

Data prevista di inizio: 1 Ottobre 2020

Termine per la presentazione della domanda: 22 Maggio 2020

Inviare le candidature per la posizione di PhD direttamente a Martina Merz: martina.merz@aau.at, indicando nell’oggetto: “B3-PhD”

Per ulteriori informazioni visitare questo sito e/o contattare direttamente Martina Merz: martina.merz@aau.at