VII Scuola SISEC 2024

POLITICHE, SVILUPPO, INCLUSIONE
Attori, Istituzioni, Territori
30 settembre – 4 ottobre 2024
BV KALAFIORITA RESORT
Marina di Zambrone (VV)

Torna la scuola SISEC
Quest’anno continueremo il percorso iniziato l’anno scorso, quando abbiamo discusso i temi della sostenibilità delle grandi transizioni che i nostri sistemi socio-economici stanno affrontando e ci occuperemo, più specificamente, delle politiche per la crescita economica, lo sviluppo e una prosperità inclusiva.

A chi è rivolta
La Scuola è rivolta a dottorande e dottorandi, assegniste e assegnisti che lavorano nelle scienze sociali, economiche e politiche.

Attività
1) Lezioni seminariali: momenti di formazione, dibattito e confronto su temi attuali ed esperienze concrete, insieme a studiose e studiosi di grande esperienza.
2) Laboratori: strategie di pubblicazione, valorizzazione delle competenze, progettazione in ambito e europeo e non, community building.
3) Colloqui individuali: per presentare e discutere i proprio progetti di ricerca con i docenti e le docenti della Faculty.

Costo dell’iscrizione
L’organizzazione è ampiamente cofinanziata dalla SISEC.
Il costo per persona è di € 350 per la camera doppia (€ 500 per chi preferisce una sistemazione in doppia uso singola).

Componenti della Faculty
Alberta Andreotti (Università di Milano-Bicocca);
Davide Arcidiacono (Università di Catania);
Maurizio Avola (Università di Catania);
Annalisa Dordoni (Università di Milano-Bicocca);
Vincenzo Fortunato (Università della Calabria);
Giovanna Fullin (Università di Milano-Bicocca);
Carmela Guarascio (Università di Macerata);
Anton Hemerijck (European University Institute);
Rosanna Nisticò (Università della Calabria);
Ivana Pais (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano);
Nazareno Panichella (Università di Milano);
Emmanuele Pavolini (Università di Milano);
Roberto Pedersini (Università di Milano);
e Luigi Burroni, Presidente SISEC (Università di Firenze).

Regolamento Premio SISEC-Giovani per il miglior articolo pubblicato nel 2023

La SISEC annuncia il bando “Premio SISEC-Giovani” per il miglior articolo scritto da giovani ricercatrici e ricercatori in scienze sociali che abbiano conseguito il dottorato da non più di 7 anni, iscritti o non iscritti SISEC.

Potranno essere sottoposti articoli pubblicati o ufficialmente accettati per la pubblicazione su rivista ISI-WOS o Scopus nell’anno 2023. Saranno ammessi articoli individuali o a più autori (i coautori potendo superare il limite di tempo dal conseguimento del titolo) a condizione che l’autore/trice principale sia chiaramente identificabile nel pezzo e comunque sia colui/colei che partecipa al bando.

L’articolo dovrà essere inviato dall’autore/trice principale all’indirizzo: segreteria.sisec@gmail.com entro e non oltre il 29 dicembre 2023. I partecipanti dovranno inoltre compilare il form di iscrizione.

La Commissione di Selezione è così composta:

  1. Prof. Luigi Burroni, Università di Firenze, presidente SISEC;
  2. Prof.ssa Alberta Andreotti, Università di Milano – Bicocca, vice-presidente SISEC;
  3. Prof.ssa Laura Azzolina, Università di Palermo;
  4. Prof. Maurizio Avola, Università di Catania;
  5. Prof. Gabriele Ballarino, Università degli Studi di Milano;
  6. Prof. Filippo Barbera, Università di Torino;
  7. Prof.ssa Manuela Moschella, Scuola Normale Superiore;
  8. Prof. Emmanuele Pavolini, Università degli Studi di Milano;
  9. Prof.ssa Valeria Pulignano, KU Leuven.

La Commissione utilizzerà i seguenti criteri per comporre una short list di articoli proposti e individuare la vincitrice o il vincitore:[1]

  • Focus su problemi di ricerca sostantivamente rilevanti e di ampio interesse per le scienze sociali;
  • Utilizzo e discussione delle teorie e ricerche sociali;
  • Solido apparato metodologico e complessiva qualità dell’analisi proposta.

La Commissione provvederà a comunicare la lista degli articoli selezionati e l’articolo vincitore al direttivo SISEC entro la data della Conferenza Annuale SISEC 2024 dove avverrà la proclamazione del vincitore/trice.

Al vincitore/trice sarà assegnato un premio di 1.500 Euro. I proponenti degli articoli che saranno selezionati per la shortlist riceveranno l’iscrizione gratuita per un anno alla SISEC.

Qui è possibile scaricare il bando.


[1] Nel caso in cui fra commissari e candidati/e ci siano o ci siano stati rapporti di supervisione di tesi di dottorato o esistano attualmente rapporti di colleganza dipartimentale, il commissario si asterrà dall’esprimere la sua valutazione. In ogni altro caso di possibile conflitto di interessi, sarà la commissione stessa a giudicare e ad indicare la soluzione da applicarsi al caso specifico.

VI Scuola SISEC

PROGRAMMA VI SCUOLA SISEC

SCARICA IL BANDO

I VIDEO DI PRESENTAZIONE DELLA VI SCUOLA SISEC

TORNA LA SCUOLA SISEC

La Scuola Sisec 2023 affronterà i temi della sostenibilità e delle transizioni che coinvolgono il lavoro, le organizzazioni e le istituzioni. La sostenibilità è un fenomeno multidimensionale che incrocia diversi ambiti di ricerca propri della sociologia economica: dalla riarticolazione delle filiere e delle catene del valore, all’introduzione di nuove tecnologie e dell’intelligenza artificiale in ambito produttivo, alla trasformazione del mercato del lavoro, con la creazione e formazione di nuovi profili professionali, fino ai processi di regolazione delle transizioni, attraverso le politiche e la loro governance tipicamente multi-livello. Si tratta di temi di rilevanza globale e locale, affrontati anche nell’ambito del Fondo Next Generation EU e del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

ATTIVITÀ

Lezioni seminariali

La scuola Sisec è caratterizzata da lezioni seminariali, che si configurano come momenti di formazione, dibattito e confronto su temi attuali ed esperienze concrete, insieme a studiose e studiosi di grande esperienza. Come di consueto la Faculty della scuola sarà composta da membri del Direttivo e da altri studiosi di rilevanza nazionale e internazionale.

Laboratori

Verranno proposti laboratori su strategie di pubblicazione, valorizzazione delle competenze dentro e fuori l’accademia, progettazione in ambito europeo e non, momenti di facilitazione delle competenze trasversali e di community building.

Colloqui individuali

Durante la permanenza, i/le partecipanti potranno presentare e discutere i loro progetti di ricerca e ricevere feedback sul percorso di studio e di carriera in colloqui individuali appositamente organizzati con i/le docenti membri della Faculty.

A CHI È RIVOLTA

La Scuola è rivolta a dottorande, dottorandi, assegniste e assegnisti che lavorano nelle scienze sociali, economiche e politiche.

COSTO E ISCRIZIONE

L’organizzazione è ampiamente cofinanziata dalla Sisec. Il costo per persona è di € 400 per la camera doppia (€ 550 per chi preferisce una sistemazione in doppia uso singola). La quota copre i costi di iscrizione e partecipazione alla Scuola, tutti i costi di vitto e alloggio, oltre ai servizi offerti dalla struttura ricettiva.

Per iscriversi occorre compilare il form online che trovate a questo link:

https://forms.gle/q71Pm7kDKtYXkCKC9

Le iscrizioni chiuderanno il 15 luglio 2023.

Si consiglia di iscriversi il prima possibile perché la partecipazione è a esaurimento posti.

L’eventuale cancellazione prima del 15 luglio 2023 prevede un rimborso totale della quota di iscrizione. Successivamente, saranno applicate le seguenti penali: 20% per cancellazioni entro il 20 agosto 2023; 50% per cancellazioni entro il 15 settembre 2023 e 100% per cancellazioni successive al 15 settembre 2023.

DOVE E QUANDO

La Scuola si svolgerà presso il resort VOI Marsa Siclà Essentia**** (Codice CIR 19088011A201266), a Sampieri (Ragusa), a pochi chilometri da Noto, Modica e Scicli, https://www.voihotels.com/essentia/destinazioni/voi-marsa-sicla-essen

L’inizio della scuola è previsto per lunedì 25 settembre alle 14:00 e la conclusione dei lavori per venerdì 29 settembre alle 15:00.

Per raggiungere il luogo della scuola, sarà disponibile un servizio navetta dall’aeroporto che partirà la mattina alle 11:00 circa (da definire), con pranzo in arrivo. Un servizio navetta sarà previsto anche alla fine della scuola, con partenza alle 15:30 circa (da definire). Il costo del servizio navetta A/R è di € 50, ed è escluso dalla quota di partecipazione.

Candidature per l’elezione degli organi dell’associazione

In previsione delle elezioni che si terranno durante l’imminente convegno nazionale di Brescia, sono state presentate le candidature ufficiali al prossimo direttivo SISEC 2023-2026.

 

Candidato alla Presidenza SISEC:

Luigi Burroni, Università di Firenze, Candidatura alla presidenza Sisec, Curriculum vitae

 

Candidate e candidati al direttivo SISEC:

 

Alberta Andreotti, Università Milano-Bicocca, Curriculum vitae

Davide Luca Arcidiacono, Università di Catania, Curriculum vitae

Laura Azzolina, Università di Palermo, Curriculum vitae

Filippo Barbera, Università di Torino,  Curriculum vitae

Luisa De Vita, Università La Sapienza, Curriculum vitae

Ivana Pais, Università Cattolica del Sacro Cuore, Curriculum vitae

Roberto Pedersini, Università di Milano, Curriculum vitae

Roberto Rizza, Università di Bologna, Curriculum vitae 

 

Per quanto riguarda la rappresentanza dei non strutturati e delle non strutturate all’interno del gruppo di coordinamento SENSO e sulla base delle candidature avanzate da parte dei/lle diretti/e interessati/e sono state presentate le seguenti candidature:

 

Annalisa Dordoni, Università Milano-Bicocca, Curriculum vitae

Carmela Guarascio, Università della Calabria, Curriculum vitae

Nicola Quondamatteo, Scuola Normale Superiore, Curriculum vitae

 

Durante l’assemblea si rinnoverà anche il collegio dei probiviri che sarà composto nel prossimo triennio da:

Francesco Paolo Cerase (Università di Napoli)

Anna Cortese (Università di Catania)

Emilio Reyneri (Università Milano-Bicocca)

 

 

 

 

Leggi tutto

SENSO – Documento comune e candidature condivise

Care colleghe e cari colleghi,

Vi inviamo un sintetico report della riunione tenutasi online mercoledì 28 dicembre, in vista del Convegno SISEC 2023.

Come sapete, l’incontro del 28 dicembre è stato l’ultima tappa di un percorso di riunioni precedenti che ha portato alla stesura di un documento che in qualità di socie e soci non strutturate/i porteremo all’attenzione del futuro Direttivo e del futuro Presidente della SISEC, che si insedieranno dopo le elezioni previste nell’ambito del Convegno di Brescia.

Le candidature emerse nell’ultima riunione sono il frutto di questo lavoro collettivo, che ha attraversato diverse assemblee e ci ha visto discutere di numerose proposte ed esigenze.

In allegato potete trovare il documento completo, che sarà il programma di riferimento che la futura rappresentanza dei soci e delle socie SENSO porterà nel prossimo direttivo.

In sintesi, anticipiamo alcuni punti salienti:

  • il tema del pluralismo nel lavoro accademico e di ricerca;

  • il tema dell’inclusione e dell’attenzione alle disparità, in particolare al divario Nord/Sud;

  • la questione dei finanziamenti alla ricerca, anche in seguito al PNRR;

  • la questione del reclutamento, considerando le modifiche attuate dalla Riforma;

  • la questione della salute mentale e del benessere lavorativo e organizzativo durante il dottorato e ad inizio carriera;

  • il tema della Terza Missione dell’Università, in un’ottica di rafforzamento del ruolo pubblico della nostra associazione, rispetto sia al mondo della ricerca che al mondo economico e del lavoro in generale.

Stante questa riflessione programmatica, alla data del 28 dicembre sono emerse tre candidature. Innanzitutto sono emerse quelle di Annalisa Dordoni e di Carmela Guarascio, che hanno trovato riscontro positivo e unanime da parte dell’assemblea. Allo stesso tempo, è emersa l’opportunità di presentare al corpo elettorale un’ulteriore candidatura di supporto, quella di Nicola Quondamatteo. Questo perché abbiamo ritenuto importante considerare l’intrinseca precarietà del lavoro di chi non è strutturata/o: in questo modo intendiamo garantire in ogni caso la continuità del lavoro di rappresentanza delle non strutturate e dei non strutturati con un subentro, in caso una persona eletta non potesse portare a termine il suo mandato o (come ci auguriamo) per avvenuta stabilizzazione o per qualsiasi altro motivo. Trovate le candidature presentate per le prossime elezioni QUI.

Vi segnaliamo inoltre che abbiamo previsto un momento informale con pizzata tra noi colleghe e colleghi SENSO il giorno 9 febbraio. Sarebbe un’ottima occasione per conoscerci e discutere delle diverse questioni che in questi mesi sono emerse, nonché delle cose che ci saranno da fare in futuro per la nostra disciplina.

Chiediamo, a chi ha intenzione di partecipare a questo momento di socializzazione, di confermare la sua presenza tramite il doodle che troverete qui di seguito: https://doodle.com/meeting/participate/id/eZYq772d

Siamo certe/i che, a partire dal Convegno SISEC di Brescia, si possa cementare il dibattito, che ci auguriamo dia avvio ad un proficuo percorso di scambio, dialogo e collaborazione innanzitutto tra noi non strutturati/e ma anche nella comunità scientifica tutta. Come sopra accennato, vi alleghiamo il documento emerso dal lavoro delle scorse assemblee.

Un saluto a tutte e tutti!

Annalisa, Carmela e Nicola

Documento comune SENSO

Apertura candidature per il rinnovo delle cariche sociali 2023-26

Care Socie, cari Soci,

il secondo triennio di vita della SISEC si avvia alla conclusione: durante il convegno di Brescia (8-11 febbraio), il giorno 10 febbraio 2023, nel pomeriggio, si svolgerà l’Assemblea dei soci che eleggerà il Presidente e i membri del Consiglio Direttivo dell’Associazione per il triennio 2023-2026. Nella vita di un’associazione il rinnovo delle cariche elettive rappresenta un momento importante. Come previsto dal nostro statuto e dalla Procedura per l’elezione degli organi dell’Associazione il/la Presidente dell’Associazione viene eletto dall’Assemblea dei Soci e delle Socie; l’elettorato passivo per il ruolo di Presidente spetta ai soci ordinari strutturati, per il Consiglio Direttivo spetta a tutti i soci ordinari. L’elettorato attivo spetta a tutti i soci ordinari. Per essere valido, il Consiglio Direttivo eletto dovrà contenere al proprio interno due Soci ordinari non strutturati, eletti dall’Assemblea dei soci ordinari non strutturati. Le candidature sono aperte a tutte le socie e i soci, e  dovranno essere inviate via mail alla Segreteria della Sisec entro l’8 gennaio 2023, allegando un curriculum vitae e, solo per i candidati alla Presidenza, una lettera di autopresentazione e di motivazione sulle attività da svolgere durante il mandato. I CV e i programmi dei candidati saranno resi pubblici sul sito web dell’associazione.
Per il momento è tutto, vi terremo aggiornati sulle candidature, in attesa di incontrarci al convegno a Brescia.

Grazie per l’attenzione, un saluto cordiale,

Gabriele Ballarino, Presidente della SISEC (Società Italiana di Sociologia Economica)

 

Authors meet critics: La povertà in Italia di Chiara Saraceno, David Benassi ed Enrica Morlicchio

Lunedì 7 novembre p.v. alle 17:30-19:00 nell’ambito degli incontri SISEC “Authors meet critics” Chiara Saraceno, David Benassi ed Enrica Morlicchio, discuteranno il libro La povertà in Italia. Soggetti, meccanismi e politiche con Davide Bubbico (Università di Salerno) e Manuela Naldini (Università di Torino). Introduce Gabriele Ballarino, Presidente Sisec.

Qui la locandina in formato PDF (con link incluso sul logo zoom) AMC – LA POVERTA IN ITALIA

Iniziative SISEC per la mobilità e il networking dei giovani ricercatori

La SISEC annuncia due iniziative che hanno l’obiettivo di favorire la mobilità interna e lo sviluppo del networking dei giovani ricercatori che lavorano in diverse sedi del territorio nazionale. Un piccolo ma significativo contributo alla progettazione nell’ambito della ricerca e della divulgazione scientifica di coloro che sono in quella fase della carriera in cui si dispone di risorse limitate. In particolare, le due iniziative sono rivolte a giovani fino a 35 anni di età, dottorandi o dottori di ricerca in discipline sociologiche (o scienze politiche e sociali) che abbiano conseguito il titolo da non più di tre anni. La prima iniziativa, denominata “Short visiting SISEC”, prevede l’erogazione di due contributi fino a un massimo di 1.000€ cad. per giovani che studiano e lavorano in sedi del Mezzogiorno che intendono trascorrere per motivi di ricerca un breve periodo di studio in una sede del Centro-Nord e, viceversa, per giovani del Centro-Nord che intendono fare il percorso inverso. La seconda iniziativa, denominata “Convegno annuale giovani SISEC”, prevede l’erogazione di un contributo fino a un massimo di 2.000€ per l’organizzazione di un’iniziativa scientifica pubblica organizzata da un comitato scientifico e organizzativo promotore composto da giovani di almeno tre sedi diverse, di cui almeno una del Mezzogiorno e una del Centro-Nord. I contributi verranno erogati a seguito di valutazione, da parte di due distinte commissioni, delle proposte ricevute entro i termini stabiliti.

 

Short visiting SISEC

Sono ammessi a partecipare giovani fino a 35 anni di età, dottorandi o dottori di ricerca in discipline sociologiche (o scienze politiche e sociali) che abbiano conseguito il titolo da non più di tre anni. I candidati così individuati dovranno presentare una proposta (max 5.000 caratteri) in cui descrivono in modo dettagliato un progetto di soggiorno breve per motivi di ricerca in una sede collocata in una macro-area geografica diversa da quella in cui frequentano il dottorato o svolgono abitualmente la loro attività di ricerca. In particolare, ai fini del presente bando, sono individuate due macro-aree tra le quali devono svolgersi i progetti di mobilità: Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia); Centro-Nord (Emilia-Romagna, Friuli V.G., Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino A.A., Umbria, Veneto, Valle d’Aosta). Il progetto presentato dovrà esplicitare:

  • Obiettivi e stato di avanzamento della ricerca
  • Sede in cui svolge il dottorato o post-doc di ricerca
  • Sede in cui si intende svolgere il visiting
  • Motivi che giustificano la scelta della sede in cui svolgere il visiting
  • Proposta di seminario da svolgersi presso la sede del visiting
  • Risultati attesi e possibili follow up del visiting
  • Budget

I candidati dovranno altresì allegare alla proposta un proprio CV e una lettera di disponibilità di almeno un docente della sede ospitante che dimostri l’interesse ad accogliere il giovane ricercatore presso la propria struttura.

Le proposte dovranno pervenire segreteria.sisec@gmail.com entro e non oltre il 23 maggio 2022.

Le proposte saranno esaminate da un’apposita commissione, nominata dal Consiglio Direttivo della SISEC, che terrà conto dei seguenti criteri:

  • Originalità della proposta scientifica da un punto di vista teorico e metodologico
  • Coerenza della proposta scientifica con la Sociologia dei processi economici e del lavoro
  • Valore aggiunto della scelta della sede ospitante ai fini della ricerca

La Commissione, una volta nominata e comunque prima di aver ricevuto le proposte, potrà altresì stabilire un ulteriore criterio e distribuire i punteggi relativi a ciascun criterio fino a un massimo di 20 punti complessivi. Sulla base del punteggio medio ricevuto da ciascuna proposta da parte dei singoli commissari[1], verranno indicati i vincitori. Nell’eventualità di parità fra due proposte, prevale quella presentata dal candidato più giovane.

La proclamazione dei vincitori avverrà durante il Convegno Annuale SISEC 2022, che si terrà a Bologna dal 8 al 12 giugno.

Premi disponibili: 2 (uno per short visiting dal Mezzogiorno al Centro-Nord; uno per short visiting dal Centro-Nord al Mezzogiorno)

Modalità di erogazione del singolo premio: fino a 1.000€ con rimborso a piè di lista delle spese sostenute per trasporti, vitto e alloggio.

 

Convegno annuale giovani SISEC

Sono ammessi a partecipare, in qualità di comitati scientifici e organizzativi, gruppi di giovani fino a 35 anni di età, dottorandi o dottori di ricerca in discipline sociologiche (o scienze politiche e sociali) che abbiano conseguito il titolo da non più di tre anni. Tali comitati dovranno essere composti da giovani che frequentano il dottorato o svolgono abitualmente la loro attività di ricerca in almeno tre sedi diverse, di cui almeno una del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia) e una del Centro-Nord (Emilia-Romagna, Friuli V.G., Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino A.A., Umbria, Veneto, Valle d’Aosta). I comitati scientifici e organizzativi così individuati dovranno presentare una proposta (max 5.000 caratteri) in cui descrivono in modo dettagliato un progetto di convegno scientifico da tenersi in presenza in una sede collocata sul territorio italiano. La proposta presentata dovrà esplicitare:

  • Tema e proposta scientifica del convegno
  • Struttura dell’iniziativa (a invito, call for paper/session, ibrida, ecc.)
  • Sede del convegno
  • Deadlines and timetable
  • Comitato scientifico e organizzativo
  • Risultati attesi e possibili follow up dell’iniziativa
  • Budget

I comitati scientifici e organizzativi proponenti dovranno altresì allegare alla proposta i CV dei componenti e una lettera di disponibilità di una sede che dimostri l’interesse a ospitare l’iniziativa presso la propria struttura.

Le proposte dovranno pervenire segreteria.sisec@gmail.com entro e non oltre il 23 maggio 2022.

Le proposte saranno esaminate da un’apposita commissione, nominata dal Consiglio Direttivo della SISEC, che terrà conto dei seguenti criteri:

  • Originalità della proposta
  • Coerenza del tema con la Sociologia dei processi economici e del lavoro
  • Composizione del comitato scientifico e organizzativo

La Commissione, una volta nominata e comunque prima di aver ricevuto le proposte, potrà altresì stabilire un ulteriore criterio e distribuire i punteggi relativi a ciascun criterio fino a un massimo di 20 punti complessivi. Sulla base del punteggio medio ricevuto da ciascuna proposta da parte dei singoli commissari[2], verranno individuati la proposta e il comitato scientifico e organizzativo vincitori. Nell’eventualità di parità fra due proposte, prevale quella presentata dal comitato scientifico e organizzativo che coinvolge più sedi.

La proclamazione dei vincitori avverrà durante il Convegno Annuale SISEC 2022, che si terrà a Bologna dal 8 al 12 giugno.

Premi disponibili: 1

Modalità di erogazione del contributo: fino a 2.000€ con rimborso delle spese sostenute per trasporti, vitto, alloggio, servizi, ecc.

[1] Nel caso in cui fra commissari e candidati ci siano o ci siano stati rapporti di supervisione di tesi di dottorato o esistano attualmente rapporti di colleganza dipartimentale, il commissario si asterrà dall’esprimere un voto e varrà la media dei voti espressi dagli altri commissari. Lo stesso avverrà nel caso in cui i commissari hanno firmato lettere di disponibilità ad ospitare i candidati nelle proprie sedi per il visiting. In ogni altro caso di possibile conflitto di interessi, sarà la commissione stessa a giudicare e ad indicare la soluzione da applicarsi al caso specifico.

[2] Nel caso in cui i commissari appartengono a strutture che hanno firmato lettere di disponibilità ad ospitare l’iniziativa nelle proprie sedi, gli stessi si asterranno dall’esprimere un voto e varrà la media dei voti espressi dagli altri commissari. In ogni altro caso di possibile conflitto di interessi, sarà la commissione stessa a giudicare e ad indicare la soluzione da applicarsi al caso specifico.

 

SCARICA IL BANDOIniziative SISEC per la mobilità e il networking dei giovani ricercatori e delle giovani ricercatrici